Pouilly-Fuissé 'Clos Reyssié' Cornin

36,90
Domaine Cornin
Disponibile
+
  • Pinterest

Regione: Borgogna

Denominazione: Pouilly-Fuissé Appellation d'Origine Protegée AOP

Nome del vino: Pouilly-Fuissé  'Clos Reyssié'

Annata: 2017

Vitigno: Chardonnay 100%

Colore: Bianco

Percentuale alcolica: 13%

Bottiglia: 750ml - 3500 bottiglie all'anno

Filosofia del Vigneron: Lieviti indigeni, Biodinamico, Vendemmia manuale

 

Pouilly-Fuissé  'Clos Reyssié' probabilmente il Climat più 'storico' del Domaine. Il villaggio di Chaintré era già famoso in epoca romana per la sua posizione nell'asse Nord-Sud del Saone. All'epoca costruirono un famosa villa gallo-romana, la Cantriaca, che diede poi il nome all'attuale villaggio di Chaintré. Le prime viti furono piantate nel III secolo con esposizione Sud-Est. Queste sono le parcelle di Chardonnay che piantò il signor Reyssié nel XIX secolo per valorizzare i Terroir di Pouilly-Fuissé. Le viti, molto antiche, del Domaine per questo vino sono state piantate nel 1937. Sono esposte in pieno ad Est, su una dolce pendenza. Il termine Clos, significa che i vigneti sono circondati da delle piccole mura. Il terreno è per i primi 5-6 metri argillosi poi diventa calcareo. La vendemmia viene effettuata manualmente, le uve vengono scaricate delicatamente nella pressa pneumatica dove verranno pressate lentamente al fine di preservare la finezza e l'eleganza del vino. I mosti vengono messi in dei contenitori borgognoni da 228 litri dove fermentano e maturano sui lieviti indigeni per 12 mesi. Ulteriore affinamento per 12 mesi in serbatoi d'acciaio sulle fecce fini. Leggera filtrazione se necessario. Il Clos Reyssié trae la su forza e personalità dalle argille residue, ricche e profonde del suo Terroir. Il suo lato fruttato ancora maturo, mostra i suoi aromi di pesca gialla e frutti esotici. In vendita on-line su Siblis.